01
Set
08

L’ASINELLO DI DENVER

asinello di Denver

Advertisements

2 Responses to “L’ASINELLO DI DENVER”


  1. settembre 8, 2008 alle 9:37 am

    Sempre ironica quest’ immagine su Rutelli detto il “piacione “,che ben testimonia la pochezza della proposta politica del PD oggi come “partito liquido ” malamente copia di quello americano ,anche se sicuramente speriamo vista la crisi in cui il mondo si trova che ben venga l’ elezione di Obama in USA.Qui da noi la situazione è piu’ complessa ,dopo anni in cui la sinistra ha fatto ha la parte del centro destra introducendio privatizzazioni e tutto cio’ che piu’ pesantemente la crisi economica ci stà facendo subire, la destra destra demagogica/ sgovernante/ tra ad esempio :scuola pubblica allo sfascio ,Alitalia ai soliti noti …debiti alla collettività e privilegi a loro !ci farà pagare cara questa ennesima fase dell’ involuzione progressiva della nostra forse 3a Repubblica !
    Non emerge alcuna progettualità sul modello di società da costruire qui da noi ,ed è assurdo che tutte le speranze di cambiamento di traiettoria nel quadro ampio delle prospettive politiche globali s’ affidino appunto solo all’ elezione di una sola persona ,…in questo caso Barak Obama ma se venisse ucciso ? Come fu per I Kennedy ed anche per Luter King e Malcom x ? Che succederebbe ? Non è possibile che i destini della politica mondiale siano affidati a singoli leader ma ci vorrebbe il ritorno alla politica alta e al pensiero che prescinda dai singoli, per rimettere in campo progettualità sociali ben piu’ strutturate e non affidabili solo a variabili transitorie e personalistiche e a classi politiche inette come le nostre ..
    saluti! da Paolo Gastaldo http://www.ilsognochecontinua.it

  2. settembre 18, 2008 alle 7:43 pm

    Caro Baraldi … povero Rutelli, è davvero un politico finito. Non ha credibilità.

    Mi sarebbe piaciuto facessi una vignetta con un aereo Alitalia che si blocca nel mezzo di un volo, e Fantozzi che dice: “La benzina è finita” … magari dal serbatoio l’uscita di qualche banconota …

    Che ne dici?

    A presto, ti aspetto su Nonleggerlo, Wil.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Lavori in corso

Questo blog è in costruzione, i lavori di Edoardo si trovano anche su www.edoardobaraldi.it
Add to Technorati Favorites

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: