30
Gen
08

I CORTI (videoarte)

Marco Cipolloni
Università di Modena e Reggio Emilia

IL CARNEVALE TRISTE DELLA CATTIVA GLOBALIZZAZIONE:
LE MANIPOLAZIONI FOTOGRAFICHE DI EDOARDO BARALDI TRA VIDEOARTE E PROVOCAZIONE SATIRICA

Si tratta, come vedrete, di una proposta insieme originale e radicale, basata sull’elaborazione e sull’uso intelligente di una prospettiva e di un formato linguistico molto efficace, in cui una narratività cinematografica e basata sull’associazione di idee si combina con tecniche di sonorizzazione, pratiche di manipolazione videofotografica e alcuni elementari effetti di animazione computerizzata.
Il risultato è un modello di comunicazione direi ecologico, molto diretto e intenzionalmente inquietante e disturbante (talvolta un vero pugno nello stomaco), legato alla convinzione che il compito della cultura e dell’arte oggi sia prioprio questo: tenere deste la coscienze, evidenziando le contraddizioni e i guasti della cattiva globalizzazione, costringendo chi guarda a riflettere sulle molte contraddizioni del mondo contemporaneo.
Questo rigoroso e radicale percorso di sperimentazione e ricerca sull’immagine e il linguaggio configura un percorso che usa il computer e la pubblicità per mettere a nudo tutto ciò che spesso i computer e la pubblicità occultano (…)

Molte immagini associano un mondo pallido e virtuale, estraneo persino a se stesso, come è spesso il nostro, ad uno sfondo che, per quanto artefatto, risulta visibilmente più autentico. La cosa davvero ineludibile è però il rapporto che si stabilisce tra i due piani, trasformando il puro controcanto in un gioco più ambiguo, fatto al contempo di differenze e analogie, scarti e affinità. Ne nasce l’immagine di un mondo passato al frullatore, pieno di tempi altri, oltre che di spazi altri (talvolta anche con efficaci combinazioni tra B/N e colore).
(…)
Il messaggio tende a dare vita ad una catena associativa (o forse dissociativa) assai più complessa che non la mutua esclusione. Si tratta sempre di due mondi sovrapposti, a volte con effetti di credibile trompe l’oeil, altre volte con intenzionali effrazioni di scala e/o di prospettiva (una natura leopardiana sdraiata nella foresta pluviale!), ma si tratta anche di due mondi che, guardandosi senza vedersi e senza capirsi, come il naufrago e Faustina in La invención de Morel di Bioy Casares, finiscono per entrare in relazione, dando vita ad un gioco di sguardo e cosa guardata che ha, in molti casi, la trasparenza sbugiardante di un crudele specchio della verità: i due mondi sono in realtà il dritto e il rovescio di una globalizzazione profondamente antiecologica, una trappola planetaria di cui non è affatto detto che i turisti, i sovrappeso e le star della TV siano meno vittime degli altri.
Detto delle singole immagini resta da dire della loro serialità e della musica che tale serialità accompagna e glossa. A ogni manipolazione fotografica ne segue infatti un’altra, con un accostamento mai casuale, ora analogico, ora narrativo, con effetti di crescendo e movimento musicale. La colonna sonora in questo senso è anch’essa un controcanto, che accompagna il movimento della suite musicale delle immagini.
(…)
Foto, effetti di manipolazione, montaggio e musiche si integrano dando vita ad un percorso estetico sospeso tra costruzione del kitsch e sguardo aristocratico, generando un meccanismo ludico particolarmente adatto a duplicare in forma parodica e satirica (e dunque a smascherare) i contraddittori meccanismi dei codici con cui il linguaggio della pubblicità e la società della comunicazione e delle immagini costruiscono e consumano lo spazio virtuale e proiettivo del mondo contemporaneo.

Advertisements

0 Responses to “I CORTI (videoarte)”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Lavori in corso

Questo blog è in costruzione, i lavori di Edoardo si trovano anche su www.edoardobaraldi.it
Add to Technorati Favorites

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: